Sure Bets: Scommesse sicure

Le “Sure Bets” cosa sono, come funzionanosure bets

Andiamo a spiegare il significato di Sure Bets ma prima una premesse. Il mercato internazionale delle scommesse è piuttosto ampio e non tutti i bookmakers ragionano allo stesso modo al momento di decidere le quote dei vari eventi. Può quindi capitare che, su una o più partite, i vari allibratori abbiano punti di vista discordanti. Questo particolare aspetto può diventare un autentico punto di forza per uno scommettitore particolarmente preparato e scrupoloso. Facciamo il solito esempio: il nostro bookmaker di fiducia paga la vittoria dell’Arsenal, impegnato contro il Liverpool, 2.30, il pareggio 3.30, il successo del Liverpool, 2.80. Guardandoci intorno, visto che viviamo nel villaggio globale, troviamo altri allibratori che hanno quote più alte sul segno 1 e sul segno 2. Diciamo 2.70 per la vittoria dell’ Arsenal e 3.80 per l’affermazione del Liverpool. Proviamo a fare un rapido calcolo. Giocando 9 curo sul segno I (quota 2.70) si porterebbero a casa 24.30 euro, mettendo 7 euro sul pareggio (quota 3.30) si vincerebbero 23.10 curo, mettendo infine 6 curo sul segno 2 si vincerebbero 22.80 curo. Riassunto finale. Investimento necessario: 22 curo, vincita minima 22.80 euro. Questo significa che abbiamo individuato una sure bet, una scommessa sicura. Cosa bisogna fare in questi casi? Semplice, giocare tre singole con le rispettive quote migliori e mettersi comodamente seduti in poltrona. Comunque vada a finire la partita, noi abbiamo la certezza di prevalere sul banco. Resta da stabilire quale dei tre allibratori ci darà i quattrini. Naturalmente. dato che la matematica è totalmente dalla nostra parte, possiamo anche decidere di giocare una ci lìa cospicua. Stando bene attenti alla serietà dei bookmakers.

Perchè il vero nocciolo della questione è proprio questo: non è tanto complicato scovare una sure bet, l’ostacolo più rilevante è individuare tre allibratori ugualmente affidabili che ci garantiscano, con le loro diverse valutazioni sull’evento, il buon esito dell’operazione. In fondo, il vero limite del sure bet è proprio questo non certo minuscolo particolare. Chi vuole cimentarsi in questo stimolante segmento del betting deve possedere pazienza e costanza in quantità industriale. Alla fine la ricerca potrebbe produrre anche buoni risultati.

“Sure Bets”:. per coloro che non conoscono il termine, la traduzione è “Scommessa Sicura”. Ebbene si, esistono, e se non sarete caotici nel giocare, investendo un pò di tempo nella ricerca di queste “Sure Bets” sarete in grado di vincere utilizzandole.

La cosa migliore è avere 3 palinsesti di 3 bookmaker diversi.
Scegliere una determinata partita
Selezionare:

  • La quota 1 più alta
  • La quota X più alta
  • La quota 2 più alta

Puntare singolarmente su un evento 1X2 per ciascun BookMaker che offre la quota più elevata.
Rilassarsi ed attendere l’esito dell’evento sul quale avete scommesso, in tutti i casi avete vinto.

Via con l’esempio sulle Sure Bets:.

Il 4 Maggio 2008 gioca la 17 di ritorno del Campionato di serie A
Derby della Madonnina:

Quote Bookmaker 1:.
Inter 2,30 – X 3,30 – Milan 2,80

Quote Bookmaker 2:.
Inter 2,70 – X 3,30 – Milan 2,80

Quote Bookmaker 3:.
Inter 2,30 – X 3,30 – Milan 3,80

Ora basterà giocare sul:
Bookmaker 1 = X (es:. Puntata 7€ – Vincita 23.10)
Bookmaker 2 = 1 (es:. Puntata 9€ – Vincita 24.30)
Bookmaker 3 = 2 (es:. Puntata 6€ – Vincita 22.80)

Totale Puntata 22€ Vincita Minima 22,80€

Lo so cosa potete obiettare, ma vi rispondo subito: “La vincita era garantita”.
Ora partendo dal principio delle “Sure Bets” ogni giocatore può trarre le proprie tecniche in base sia alle conoscenze, al tempo a disposizione, (che si spera sia sempre basso e in qualche modo ammortizzabile in pieno rispetto di un altro principio che è quello del gioco responsabile) al budget.
Di certo ci vuole pazienza ma esistono in circolazione dei software che tra le varie funzioni hanno quella di odds comparison ovvero di comparazione delle quote, funzione offerta anche su alcuni siti internet dedicati al mondo del betting. E’ inoltre risaputo che tra i vari allibratori stilino delle quote differenti con differenti metodi valutativi circa l’esito della gara. Bisogna armarsi di santa pazienza e cercare nei palinsesti, anche se a volte chi ha ben radicata l’idea stessa di sure bet collega anche inconsapevolmente lo sbalzo di quote notato da bookmakers diversi. Infine l’uso di diversi bookmaker (una volta valutata la loro affidabilità) ha come motvazione oltre alla possibilità di fare un gioco sicuro, anche l’usufruire dei bonus di ingresso.

Se siete certi di aver individuato una Sure Bet o avete intenzione di dedicarvi alla ricerca di esse e volete condividerle, potete utilizzare la pagina ufficiale di Pronostici Scommesse su Facebook.
Siate pero gentili di fornirci il maggior numero di informazione in merito, perché come noto le quote cambiano da un momento all altro.
Allora buona ricerca, e gustatevi la sensazione di aver vinto in partenza!